Arriva a Foggia Startup Weekend, l’evento più atteso del mondo startup

25 novembre 2015
718 Visite

 

 

Dopo il successo delle edizioni pugliesi di Bari, Lecce e Taranto arriva anche a Foggia Startup Weekend, l’evento che permette di trasformare un’idea in startup in sole 54 ore.

Il 4, 5 e 6 dicembre a Foggia presso la Camera di Commercio di Foggia, circa 100 ragazzi tra informatici, creativi ed esperti di business saranno chiamati a presentare le proprie idee o semplicemente mettere a disposizione competenze ed energie per fondare nuove imprese innovative, presentarle ad una giuria di investitori ed esperti e lanciarle sul mercato.

Non a caso Startup Weekend è un evento sempre molto atteso nelle community tech e startup di tutto il mondo, perché davvero può dare una scossa ad un territorio, far nascere e consolidare, oltre alle singole iniziative imprenditoriali, un ecosistema che ne sostenga la nascita e l’evoluzione. Il claim parla chiaro “No Talk, All Action”.

Ed è lo spirito perfetto e l’obiettivo che si pone il team organizzativo dell’edizione foggiana: portare nella nostra città una ventata di “rainmakers” – persone, organizzazioni, imprenditori che raccontino le loro esperienze, forniscano ai ragazzi che parteciperanno una cassetta degli attrezzi da usare per far partire davvero le loro idee e che gli facciano letteralmente respirare il clima di entusiasmo, opportunità e duro lavoro che sta dietro al fantomatico mondo startup. Ma anche riflettere sul perché e come fare Startup al Sud, a Foggia in particolare, e come supportare le iniziative che nascono.

Del resto il gruppo degli organizzatori conosce bene ed è già impegnato nel mondo dell’imprenditoria e dell’innovazione: Valentina Cianci, Vincenzo Notaristefano e Salvatore Severo, i promotori dell’iniziativa, sono tutti startupper o ex-startupper e Digital Champions; ci sono poi  Ilario Falcone e Francesco Soprano del progetto Eccellenze in Digitale di Google e Unioncamere, Lorenzo Trigiani, founder di Masserie Creative – neonato incubatore di idee, Maria Pia Liguori di Red Hot, Giuseppe Savino, founder di VaZapp – il primo Hub rurale e il designer Giuseppe Santoro. Il loro lavoro è stato supportato dalla Camera di Commercio di Foggia, che ospita la manifestazione, e vanta il patrocinio dell’Università degli Studi di Foggia e del Comune di Foggia.

“L’idea di portare Startup weekend a Foggia nasce principalmente per favorire la nascita di startup sul nostro territorio e soprattutto per dare vita e sviluppare un ecosistema che sia in grado di sostenerle nelle varie fasi della crescita, in modo che possano superare il primo miglio, trovare le competenze necessarie e i fondi per poter restare sul territorio”, affermano gli organizzatori.

Saranno protagonisti della manifestazione i founder di molte startup di successo nate sul territorio o con il contributo significativo di foggiani, come Wiman, Spotonway, Foodscovery, New Gluten World, Searcharter, Smart Launcher, TuoMuseo.it, proprio per dare un segnale significativo di cosa facciamo, di cosa si potrebbe ancora fare, nonché di cosa rischiamo di perdere se non investiamo a livello locale nel sostegno dell’innovazione.

Ospiti dell’evento saranno inoltre diversi personaggi di spicco come Giovanni Lo Storto, direttore dell’Università Luiss Guido Carli; Mariarita Costanza, founder e CTO di Macnil, oltre che protagonista come investitore della prima edizione italiana di Shark Tank; Antonio Perdichizzi di StartupItalia e manager di Woking Capital Catania; Alessio Fiore, GI di Confindustria con delega alle startup e molti altri esponenti di fondi d’investimento o imprenditori di successo.

Startup Weekend nasce nel 2007 grazie alla Kauffman Foundation, rete di manager ed imprenditori accomunati dal proposito di diffondere l’imprenditorialità e, dopo aver conosciuto in sette anni una straordinaria diffusione nel mondo ed aver dato un contributo significativo alla nascita di numerose imprese, è stato acquisito quest’anno da Techstars, una tra i più importanti acceleratori di startup al mondo. Insomma un evento da non perdere!

Per tutti coloro che fossero interessati a prendere parte a questa piccola rivoluzione l’appuntamento è venerdì 4 dicembre 2015 alla Cittadella dell’Economia – Traversa Viale Fortore, i biglietti sono in vendita sulla piattaforma Eventbrite http://swfoggia.eventbrite.com/

Sarà inoltre aperta al pubblico la giornata di domenica 6 novembre, dalle ore 17.00 in poi, per la presentazione dei progetti e la premiazione: i curiosi, gli entusiasti e la cittadinanza tutta sono invitati a partecipare.

Per ulteriori informazioni: foggia@startupweekend.org

 

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi