“Aspettando Libando” con i menù degustazione Cucina Madre. Giovedì 12 aprile in tanti ristoranti.

10 aprile 2018
461 Visite

A una settimana dall’evento si inizia a gustare l’atmosfera di “Libando”.

Giovedì 12 aprile 2017, a partire dalle ore 20 – Foggia, Lucera, Lesina e Peschici.

Come ogni anno a una settimana da “Libando, viaggiare mangiando” – in programma a Foggia dal 20 al 22 aprile – si inizierà a gustare l’atmosfera del festival con “Aspettando Libando”. Giovedì 12 aprile, a partire dalle ore 20.00, nei ristoranti di Foggia e provincia sarà possibile degustare il menù street food al costo di 10 euro sul tema Cucina Madre.

Gli chef, con la loro esperienza, la conoscenza dei prodotti e della cultura culinaria del territorio, esploreranno il tema scelto per la 5^ edizione di “Libando” proponendo specialità rivisitate in chiave street food, accompagnate da un calice di vino o da una birra.

Quest’anno i numerosi locali che partecipano ad “Aspettando Libando” sono suddivisi tra Foggia, Lucera, Lesina e Peschici.

A Foggia ci sono Al Primo Piano, Enobeershop, Friggitoria in centro, Gastrò, Il Laboratorio della Felicità, Lux Caffè, Mareria, Osteria Grano Arso, Peppe Zullo Via Dante, Piccola Osteria KM 0, Pulpett, Ristorante Aurora, Saporissimi, Sherwood Chiosco Bikers, Terra Arsa. In provincia: a Lucera New Cantina del Pozzo e Palazzo D’Auria Secondo; a Lesina Le Antiche Sere e a Peschici Al Trabucco. L’elenco dei ristoranti aderenti, con i relativi recapiti telefonici, è consultabile sul sito e sulla pagina facebook di Libando.

A raccontare come i ristoranti aderenti all’iniziativa declineranno il menù di “Aspettando Libando” sarà la community de La Cucina del Fuorisede – guidata da Andrea e Valentina Pietrocola – nata tre anni fa dall’idea di diffondere anche tra i più giovani la passione per la cucina e il buon cibo. “Perché il cibo è condivisione e partecipazione, un momento basilare per cementificare nuove conoscenze e per apprendere culture e usanze diverse dalle nostre. Un piatto non si gusta solo con il palato ma va assaporato con gli occhi e compreso dall’anima”, si legge sul blog. I membri della community de La Cucina del Fuorisede degusteranno i menù e dopo averli fotografati li condivideranno su Instagram!

“Libando, viaggiare mangiando” è un evento promosso dal Comune di Foggia, Assessorato alla cultura, in collaborazione con l’associazione Di terra di mare, l’impresa creativa Red Hot, Streetfood Italia, Le Mamme dei Vicoli e Asernet; vanta il patrocinio di Regione Puglia, PugliaPromozione, Corpo  Consolare Puglia Basilicata Molise, Symbola -Fondazione per le Qualità Italiane, Federturismo Confindustria, Distretto Produttivo Puglia Creativa, Confcommercio Foggia.

#libando18 #cucinamadre

www.facebook.com/libandowww.libando.com

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi