Buona la seconda per ‘Divinamente Donne’, l’evento che ha parlato di ‘Donne, Vino e Cinema’.

6 marzo 2018
1.011 Visite

Competenza, coraggio, grinta, sensibilità. Sono le caratteristiche vincenti delle donne emerse durante l’appuntamento in Capitanata con la Festa delle Donne del Vino, svoltasi in contemporanea in tutta Italia. Marika Maggi di Cantina La Marchesa, socia de Le Donne del Vino, anche quest’anno ha voluto creare un momento di aggregazione e riflessione a Lucera, città dove ha sede la sua azienda. Sabato 3 marzo la Galleria Manfredi ha ospitato l’evento ‘Cinegustando la Puglia’, sulla scia del tema del 2018 ‘Donne, Vino e Cinema’: una festa in versione film che ha acceso i riflettori sui personaggi femminili, locali e non solo.

“È stata una serata in linea con il discorso fatto durante la Notte degli Oscar dall’attrice Frances McDormand, che si è aggiudicata la statuetta come miglior attrice per la sua interpretazione in Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” dichiara a posteriori Marika Maggi, che aggiunge: “anche io penso che abbiamo tutte storie da raccontare e progetti da finanziare, e la serata di sabato lo ha dimostrato. Dobbiamo collaborare e fare squadra per poter essere più forti”.

Ad aprire la serata è stata la sommelier Betty Mezzina che ha tenuto con estrema competenza e professionalità un corso di avvicinamento al vino, durante cui il pubblico, in maggioranza femminile, ha ricevuto istruzioni semplici e basilari per una corretta degustazione.

A seguire Marco Torinello, autore del blog cinescatenato.it, ha proiettato e commentato alcune scene di film che ritraggono personaggi femminili memorabili, esplorando in particolare le donne forti e coraggiose interpretate da Anna Magnani in Bellissima, Sophia Loren in Matrimonio all’italiana, Julia Roberts in Erin Brockovich e Uma Thurman in Kill Bill.

Si è parlato di cinema con il regista Luciano Toriello e la sceneggiatrice Annalisa Mentana, che collaborano da diversi anni e che hanno all’attivo diversi progetti come leviteaccanto, il film documentario sulle vite dei migranti ed Erma, la docufiction che racconta il percorso artistico e di vita di Erma Pia Castriota, in arte H.e.r.. A breve uscirà il loro ultimo documentario Amina girato a Monte Sant’Angelo, mentre ad aprile inizieranno a girare Vision with Ambition.

È stato poi proiettato il videoclip realizzato da Luciano e Annalisa che racconta la giornata tipo di Marika Maggi, mamma e imprenditrice piena di grinta. E proprio la caparbietà delle donne, Marika in primis, ha permesso di portare a termine la serata, superando qualche problema tecnico dovuto a cali di tensione.

Lo spettacolo si è concluso con l’intrattenimento musicale e poetico, all’insegna delle sensibilità, a cura di Gina Palmieri.

Infine sono stati degustati i vini delle cantine aderenti all’associazione Le Donne Del Vino Cantine Paolo Leo, Garofano Vigneti, Flora Saponari, Tenute Rubino con Romina Leopardi, Produttori di Manduria con Anna Gennari e Cantina La Marchesa – abbinati a piatti del territorio a cura dell’associazione tutta al femminile Only Food (composta da Ilenia Diana, Francesca De Maria, Bianca Iafelice, Carmela Longo, Vanessa Sciusco, Maria De Maria) e al dessert dedicato alle Donne del Vino Puglia preparato da Valentina e Stefania de Il Dolce Incontro. Il pasticcere Ciro Chiazzolino ha presentato alcuni dolci realizzati con Il Melograno di Cantina La Marchesa e nati dalla collaborazione con Marika Maggi: il Cioccolatino I love Melograno, la Colomba e l’Incanto al Melograno. Ad arricchire la serata è stata la presenza di Peppe Zullo, il cuoco contadino ambasciatore della Capitanata nel mondo.

Brillante e divertente il giornalista Giorgio Ventricelli che ha moderato la serata, il cui ricavato è stato devoluto all’AGAPE (Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici), che a Lucera ha una sezione diretta da Antonella Matera.

#festadonnedelvino2018 #donnevinocinema #donnedelvino

Ph Nicola De Troia

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi