Marco Martinelli, uno dei maggiori registi e drammaturghi italiani, porta sul palco del “Dalla” la lettura pubblica “Farsi luogo”.

4 Febbraio 2019
219 Visite

Il Teatro delle Albe torna a Manfredonia ospite del progetto Teatri del Gargano.

Marco Martinelli, uno dei maggiori registi e drammaturghi italiani, porta sul palco del “Dalla” la lettura pubblica “Farsi luogo”. Inserto speciale per la Stagione “Peso Piuma”.

Sabato 9 febbraio 2019 ore 20.30 – Teatro comunale “L. Dalla”, Manfredonia.

«Più che la messa in scena mi interessa la messa in vita, un corto circuito, un legame infuocato tra gli artisti e i cittadini». A dirlo è Marco Martinelli, tra i maggiori registi e drammaturghi del teatro italiano, che sabato 9 febbraio sarà al Teatro “Lucio Dalla” di Manfredonia con “Farsi luogo”, una lettura pubblica tratta dal suo omonimo libro (edito da Cue Press).

L’artista – che con Ermanna Montanari, Marcella Nonni, Luigi Dadina e altri compagni di viaggio ha reso il Teatro delle Albe di Ravenna una delle realtà culturali più vive del teatro contemporaneo nazionale e internazionale – dispiega un manifesto poetico che al tempo stesso è anche politico.

«Ed è questa la ragione – racconta Stefania Marrone, drammaturga e organizzatrice della compagnia Bottega degli Apocrifi – per cui abbiamo chiesto a Marco che Manfredonia, che tra l’altro è citata nel testo, fosse una delle tappe di lettura di questo manifesto».

Ha senso darsi appuntamento a teatro di sabato sera per una lettura pubblica?
«Se non qui, dove?» rispondono gli Apocrifi, che dal 2008 a oggi hanno reso il Teatro Comunale di Manfredonia non solo un luogo di spettacolo, ma un presidio culturale permanente sul Territorio, luogo di ritrovo di una comunità che trascende i confini comunali e che guarda con slancio particolare alle nuove generazioni e al futuro di cui sono portatrici.

Il 9 febbraio non ci sarà uno spettacolo sul palco per un pubblico accomodato in platea. Ci sarà piuttosto un rituale civile, il cui celebrante sarà un pluripremiato regista – dai 5 Premi Ubu al premio Hystrio alla regia, dal premio Mess di Sarajevo al premio alla carriera del Festival Journées Théatrales de Carthage – che ha fatto del teatro un megafono di umanità.

«Dopo trent’anni di teatro – afferma Martinelli – “Farsi luogo” significa non poter separare il creare spettacoli dal creare mondo, comunità, legami. …Così il teatro, non più un passatempo serale un po’ nobile, torna al suo vero luogo, nel cuore della città e delle sue contraddizioni».

La lettura pubblica “Farsi luogo” è realizzata all’interno del progetto Teatri del Gargano, sostenuto dalla Regione Puglia tramite L’Avviso a presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia.

BIGLIETTO SIMBOLICO € 3,00

La biglietteria del Teatro “Dalla” è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 18 alle 20 e nei giorni di spettacolo dalle ore 17.

INFO E PRENOTAZIONI:

Teatro Comunale Lucio Dalla / Botteghino 0884.532829 | 335.244843 www.bottegadegliapocrifi.it

Biglietti on line www.vivaticket.it |

Per gli accrediti allo spettacolo e le interviste contattare l’ufficio stampa.

#PesoPiuma #BottegadegliApocrifi #FarsiLuogo #MarcoMartinelli

Allegati

Totale allegati: 4

nome tipo dimensioni link
CS01-FarsiLuogo Documento / File 58 KB
CS01-FarsiLuogo-TeatridelGargano Documento / File 58 KB
farsi-luogo Immagine 635 KB
M.Martinelli Immagine 141 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi