Presentata la 2^ edizione di Terrarancia che ruoterà sul tema “Amore di Cioccolato”.

8 Febbraio 2019
231 Visite

Raccontare il paese dell’amore, promuovendo la qualità e destagionalizzando il turismo.

Dal 14 al 17 febbraio 2019 a Vico del Gargano (Fg).

Promuovere un turismo di qualità e destagionalizzare, raccontando storia, tradizioni e tipicità del paese dell’amore. Sono le finalità di Terrarancia, l’evento in programma a Vico del Gargano dal 14 al 17 febbraio che, quest’anno, ruoterà sul tema “Amore di Cioccolato”.

La seconda edizione della manifestazione, presentata oggi (venerdì 8 febbraio) in conferenza stampa a Foggia, è organizzata da Regione Puglia, Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, Parco Nazionale del Gargano, Comune di Vico del Gargano, in collaborazione con Di terra di mare, RedHot e Asernet, con il patrocinio di Symbola e Puglia Promozione e con la partecipazione del Consorzio di tutela dell’arancia e del limone del Gargano IGP.

“L’anno scorso Terrarancia ha portato risultati eccellenti. Vogliamo continuare ad investire, con l’impegno di tutti, alzando l’asticella della qualità, valorizzando i nostri prodotti e facendo scoprire a tutti Vico, che possiede uno dei centri storici più belli e ampi del Gargano” ha dichiarato il sindaco di Vico del Gargano Michele Sementino, che ha portato i saluti dell’assessore con delega alla promozione del territorio Raffaele Sciscio.

Dal 14 al 17 febbraio la cittadina garganica, già contraddistinta dalla bandiera arancione – è uno dei Borghi più Belli d’Italia – si vestirà a festa per celebrare San Valentino.

“Quest’anno festeggiamo i 401 anni del patrono che dal 1618 sostituisce San Norberto che si festeggiava in estate, il 6 giugno, insieme alla Madonna del Rifugio. Ma visto che spesso durante l’inverno i raccolti venivano danneggiati dagli agenti atmosferici, i cittadini di Vico chiesero di poter cambiare il santo protettore”, ha spiegato l’assessore con delega alle attività culturali Rita Selvaggio.

Ed infatti a Vico del Gargano San Valentino, prima di essere il protettore degli innamorati, è il protettore delle arance, vera ricchezza di questa terra. Gli agrumeti del Gargano sono tra i più antichi d’Italia, si estendono su un’area di circa 800-1000 ettari circoscritti nei territori di Vico del Gargano, Ischitella e Rodi e simboleggiano da sempre l’identità storica e culturale del Gargano settentrionale.

“Gli abitanti di Vico tengono davvero molto a San Valentino e questa festività, che lega gli agrumi all’amore, risuona ancora di più con Terrarancia”, ha affermato il consigliere con delega a eventi e manifestazioni Vincenzo Azzarone.

Dal 14 al 17 febbraio Vico del Gargano attende turisti e visitatori con un ricco programma di eventi.

Giovedì 14, giorno di San Valentino, alle 18.30 in Largo San Domenico ci sarà l’inaugurazione ufficiale di Terrarancia, in presenza delle autorità e di Santino Caravella, intervenuto in conferenza stampa perché, ha detto, “dobbiamo cercare insieme di promuovere il più possibile la nostra terra”.

Tutti i giorni sarà allestito il mercatino con artigiani, produttori e cibi di strada in Largo San Domenico, piazza Fuori Porta, Piazza Castello e Palazzo della Bella.

Le stanze di Palazzo della Bella ospiteranno anche le masterclass a cura di pasticceri e panificatori. A lavorare il cioccolato abbinandolo alle arance in tanti modi diversi saranno: Luigi Giannotti di Bovino, Michele di Maria di Vico del Gargano, Ciro Chiazzolino di Lucera, Pascal Barbato di San Marco in Lamis, Andrea Barile di Foggia. Enzo Scivetti, esperto di analisi sensoriale e tecniche di assaggio, curerà i momenti dedicati alla degustazione di distillati in abbinamento al cioccolato e ai sigari, mentre l’Associazione Vitivinicola Dauna curerà la degustazione del Nero di Troia.

Durante la conferenza il pastry chef Ciro Chiazzolino ha mostrato tre sculture di arance e cioccolato, un piccolo assaggio di quello che sarà possibile vedere ed assaggiare a Vico durante Terrarancia.

A coordinare le masterclass, insieme alle organizzatrici dell’evento, è stata Ilenia Diana di Onlyfood. “Diamo valore alla rete, quella vera, tra professionisti, che permette di creare eventi che funzionino”, ha detto la project manager Maria Pia Liguori.

Terrarancia unisce enogastronomia, turismo e cultura. “La cultura e le tradizioni del posto”, ha spiegato l’ideatrice dell’evento Ester Fracasso che ha aggiunto: “abbiamo coinvolto, come sempre, gli abitanti, le associazioni del posto, i produttori e gli artigiani di questo bellissimo borgo dove le tradizioni si conservano. A Vico, infatti, sono presenti ancora tessitrici e liutai, figure che in altri luoghi stanno sparendo”.

Ci saranno laboratori dedicati ai bambini con racconti animati a base di arance, cioccolato e altri ingredienti, a cura della dottoressa Antonella Scillitani.

La musica percorrerà i vicoli del borgo e non mancheranno performance itineranti di artisti di strada.

L’evento si concluderà con la sfilata artistica a cura di Matilde Di Pumpo e con il ‘Premio Terrarancia 2019’.

Durante i tre giorni sarà inoltre possibile: prenotare visite guidate ai siti di interesse culturale di Vico del Gargano (info 0884.994666 o 324.8820065) e visitare la mostra fotografica “Dolce Gargano” a cura dell’artista Matilde Di Pumpo (presso il Palazzo della Bella).

A raccontare Terrarancia sui social saranno Andrea e Valentina de La cucina del fuorisede accompagnati da altri blogger: Valentina Previdi (da Piacenza), Profumo di cannella e cioccolato, che da sempre ha nel sangue l’amore per i dolci e la cucina; Alessandro Pomponi e Valentina Morena (da Roma), alias Vale Ale -Two Cookies in the world, compagni nel blog e nella vita. “Non a caso abbiamo scelto questi blogger, avremo una coppia e ben tre donne che portano il nome del santo patrono”, ha spiegato Andrea Pietrocola.

www.facebook.com/terrarancia

#Terrarancia2019

Allegati

Totale allegati: 11

nome tipo dimensioni link
CS03-Terrarancia2019-VicodelGargano Documento / File 879 KB
Programma Terrarancia 2019 Documento / File 360 KB
programma terrarancia 2019-fronte Immagine 955 KB
terrarancia1 Immagine 784 KB
terrarancia2 Immagine 910 KB
terrarancia3 Immagine 784 KB
terrarancia4 Immagine 860 KB
terrarancia5 Immagine 802 KB
terrarancia6 Immagine 753 KB
terrarancia7 Immagine 216 KB
Programma Terrarancia 2019-2 Immagine 497 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi