Angela Finocchiaro arriva a Manfredonia col suo spettacolo “Ho perso il filo”. Il 7 febbraio 2020 ore 21.

30 Gennaio 2020
408 Visite

Procede a vele spiegate “Per chi suona la sveglia” la Stagione di Prosa della Città di Manfredonia, realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e con la compagnia Bottega degli Apocrifi.

Arriva venerdì 7 febbraio uno degli appuntamenti più attesi della programmazione: lo spettacolo “Ho perso il filo”, che vede in scena la popolare attrice Angela Finocchiaro mettersi alla prova con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro.

Angela si presenta in scena come un’attrice stufa dei soliti ruoli: oggi sarà Teseo, il mitico eroe che si infila nei meandri del Labirinto per combattere il terribile Minotauro.

Una volta entrata nel Labirinto, però, niente va come previsto.

Disorientata, isolata, impaurita, Angela scopre di essere finita in un luogo magico ed eccentrico, un Labirinto, che si esprime con scritte e disegni: ora che ha perso il filo, il Labirinto le lancia un gioco, allegro e crudele per farglielo ritrovare.

Passo dopo passo, una tappa dopo l’altra, superando trabocchetti e prove di coraggio, con il pericolo incombente di un Minotauro affamato di carne umana, Angela viene costretta a svelare ansie, paure, ipocrisie che sono sue come del mondo di oggi e a riscoprire il senso di parole come coraggio e altruismo.

Lo spettacolo vive del rapporto tra le parole comiche di un personaggio contemporaneo e la fisicità  acrobatica, primitiva, arcaica delle Creature del Labirinto che agiscono, danzano, lottano con Angela provocandola come una gang di ragazzi di strada imprevedibili, spietati e seducenti.

Il Labirinto è un simbolo antico di nascita – morte – rinascita. Anche Angela, dopo aver toccato il fondo, riuscirà a ritrovare il filo e con esso la forza per affrontare il Minotauro in un finale inatteso che si trasforma in una festa collettiva coinvolgente e liberatoria.

Si ride, ci si emoziona, si gode uno spettacolo che si avvale di più linguaggi espressivi grazie agli straordinari danzatori guidati dall’inventiva di Hervè Koubi, uno dei più talentuosi e affermati coreografi sulla scena internazionale e naturalmente alla capacità  comica di Angela Finocchiaro di raccontare un personaggio che è molto personale e allo stesso tempo vicino al cuore di molti.

Oggetto di Angela Finocchiaro, Walter Fontana, Cristina Pezzoli / testo di Walter Fontana / in scena Finocchiaro e le Creature del Labirinto: Alis Bianca, Giacomo Buffoni, Alessandro la Rosa, Antonio Lollo, Filippo Pieroni,  Alessio Spirito /coreografie  originali di Herve’ Koubi, assistito da  Faycal Hamlat  / scene di Giacomo Andrico / luci di Valerio  Alfieri / costumi di Manuela Stucchi / regia di Cristina  Pezzoli.

PROMO DI “HO PERSO IL FILO”

Dopo lo spettacolo ci sarà il quarto appuntamento con “C’è del buono in Danimarca?”, il percorso gratuito di accompagnamento alla visione teatrale e al mondo che abbiamo intorno. Con Marianna Masselli di Teatro e Critica si proverà a scavare un po’ più a fondo sullo spettacolo appena visto.

BIGLIETTI: I SETTORE intero € 16,00 / ridotto € 14,00 – II SETTORE intero € 14,00 / ridotto € 12,00 – GALLERIA intero € 12,00 / ridotto  € 10,00. Under 19 (II settore + galleria € 7,00).

La biglietteria del Teatro “Dalla” sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 18 alle 20.

INFO E PRENOTAZIONI:

Teatro Comunale Lucio Dalla / Botteghino 0884.532829 | 335.244843.

Biglietti on line www.vivaticket.it

 

INGRESSO PUBBLICO ore 20.30. INIZIO SPETTACOLO ore 21.00.

Per gli accrediti allo spettacolo e le interviste contattare l’ufficio stampa.

 www.bottegadegliapocrifi.it/

#BottegadegliApocrifi #StagionediProsa #PerChiSuonaLaSveglia #HoPersoIlFilo

Allegati

Totale allegati: 4

nome tipo dimensioni link
Comunicato 08 - Ho perso il filo - Manfredonia Documento / File 776 KB
Foto Angela Finocchiaro Immagine 49 KB
Foto Angela Finocchiaro Immagine 730 KB
Foto - Ho perso il filo Immagine 441 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi