“Essere genitori”: le iniziative di sostegno alla genitorialità con il progetto “Crescincultura”.

9 Marzo 2021
62 Visite

Attivo a Monte Sant’Angelo lo sportello genitori affidato alla consulente pedagogica Mariana Berardinetti. Al via anche un ciclo di incontri a distanza in programma l’11, il 18 e il 25 marzo 2021.

Stiamo vivendo un periodo storico di grandi trasformazioni che tocca da vicino il mondo della scuola, la famiglia e l’intera comunità educante. Tante le questioni che si stanno aprendo sul piano dei bisogni: bambini e ragazzi in DAD non vivono la comunità della classe, un luogo di socializzazione in cui si creano amicizie nuove o si consolidano rapporti. Questo incide in modo particolare sulla famiglia e nella famiglia, per cui diventa sempre più necessario interrogarsi su “come essere genitori oggi”.

A cercare di dare una risposta a questa domanda sono le iniziative messe in campo a Monte Sant’Angelo da Legambiente FestambienteSud con il progetto “Crescincultura”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che prevedono l’attivazione di uno sportello a sostegno della genitorialità e un ciclo di incontri dal titolo “Essere genitori”.

Lo sportello di sostegno alla genitorialità, alla crescita e all’educazione è rivolto alla famiglia e a tutta la comunità educante (genitori, educatori, docenti, operatori sociali). In considerazione delle restrizioni dovute alla pandemia sarà offerto in modalità a distanza ma nel futuro prevede anche l’erogazione in presenza.

È possibile affacciarsi allo sportello tramite la pagina Facebook che propone diverse modalità di informazioni e sostegno, più canali di messaggistica (messenger, e-mail e whatsapp) e una linea telefonica dedicata (attiva nella giornata di lunedì) per conversazioni telefoniche da programmare con la responsabile Mariana Berardinetti.

E poi un percorso di tre incontri per affrontare alcuni nodi educativi di interesse generale sul ruolo dei genitori, confrontandosi con i consulenti pedagogici Mariana Berardinetti, Daniele Guida, Giulia Bovolenta e Silvia Zavagno.

Il calendario prevede tre appuntamenti dall’11 al 25 marzo, sempre alle ore 18.00. Si parte giovedì 11 marzo con “Essere genitori” per definire il ruolo educativo del genitore. Si continua il 18 marzo con “Dalla parte dei bambini” per cercare di guardare la famiglia dal punto di vista dei figli. “Se vogliamo intercettare i bisogni dobbiamo guardare il mondo con gli occhi del soggetto che sta nel nostro cuore, che è il destinatario finale delle nostre azioni. Ricordiamo sempre che i genitori educano i bambini e i bambini educano i genitori”, sostiene Marianna Berardinetti. A chiudere il ciclo, giovedì 25 marzo, l’incontro dedicato a “Bisogni educativi speciali” per guardare da vicino le altre normalità e imparare a capirle per favorire l’integrazione.

Gli incontri saranno a ingresso libero e i link per connettersi e partecipare saranno pubblicati sulla pagina facebook Sportello genitori Crescincultura.

“Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org”

Facebook

Allegati

Totale allegati: 2

nome tipo dimensioni link
CS-EssereGenitori-Crescincultura Documento / File 107 KB
EssereGenitori-Crescincultura Immagine 244 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi