I prossimi eventi organizzati da Andrea e Valentina de La Cucina del Fuorisede e Foodlink.

9 Ottobre 2019
110 Visite

Le ultime due tappe dell’Athenaeum Tour: il 17 ottobre a Roma e il 22 a Firenze.

#RomaSocialDinner, il progetto che promuove un concetto di cultura nuova attorno al cibo. Martedì 15 ottobre a Vigna dei Cardinali nella Capitale.

Sono sempre in giro per l’Italia i foodblogger Andrea e Valentina Pietrocola de La Cucina del Fuorisede. Dopo la tappa a Salerno si muovono con l’Athenaeum Tour verso Roma e Firenze dove, rispettivamente il 17 e il 22 ottobre, sono previsti gli ultimi due appuntamenti che concluderanno la 4^ edizione dell’evento organizzato da FoodLink, il network di idee intorno al cibo, sostenuto da Granoro (main sponsor), con la collaborazione di Flixbus Italia e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Foggia.

Ai due incontri parteciperanno anche La cucina di zia Ale e Sinceramente Alice – Love, Food, Lifestyle Blog, per dispensare agli studenti consigli e ricette. E, come sempre, gli studenti riceveranno in omaggio pacchi di pasta Granoro – penne rigate della Linea Biologica e chitarra della Linea Dedicato – e buoni sconto Flixbus da utilizzare durante i viaggi che accomunano gli studenti fuorisede.

Ma prima delle ultime due tappe negli atenei italiani, martedì 15 ottobre Andrea e Valentina saranno nella capitale per Roma Social Dinner, il format che mette in relazione le aziende del Food&Beverage con gli influencer.

Dopo il successo della prima edizione svoltasi ad ottobre 2018 ad Orsara di Puglia, in Capitanata, Andrea e Valentina Pietrocola puntano alla Capitale, con il progetto Roma Social Dinner per diffondere l’amore per la propria terra e per le piccole e medie aziende che puntano ad un target sempre più ampio.

“La scelta delle aziende che parteciperanno alla serata evento del 15 ottobre – che sono Saclà, Gruppo Fini, Rosso Gargano, Sinisi, Clai, Granomischio, Cantina La Marchesa e Rebeers – è frutto di un percorso enogastronomico che abbiamo pensato per promuovere un concetto di cultura nuova attorno al cibo, vero motore di ogni iniziativa”, affermano i fratelli Pietrocola che aggiungono: “Crediamo che qualsiasi idea nasca attorno ad una tavola. È lì che si sciolgono le tensioni lavorative e ci si rilassa, dando spazio alla creatività”.

Ecco perché l’idea di creare una cena evento in cui le aziende possano entrare in contatto con blogger e influencer, figure oggi rilevanti per spingere e veicolare messaggi e prodotti sui social media, grazie ad un racconto ben strutturato capace di narrare la storia delle diverse aziende.

Il progetto #RomaSocialDinner nasce per connettere, fra una portata e l’altra, comunicatori digitali e imprenditori e creare sinergie e attività che possano spingere un prodotto, come eccellenza italiana, anche fuori dalla regione di origine.

La 2^ tappa delle Social Dinner si svolgerà il 15 ottobre a Vigna dei Cardinali, splendida location nel cuore di Roma, a due passi da Ponte Milvio.

Prima della cena ci sarà un’occasione di scambio e confronto con 4 ospiti illustri del settore food and travel, Manuela Vitulli, Luca Perego, Vatinee Suvimol e Germana Busca, ed un creative designer, esperto nel settore marketing e comunicazione web curatore di diversi siti del panorama artistico nazionale Gianluca Di Santo.

A seguire la degustazione del menù in cui ogni portata esalterà il prodotto di eccellenza dei produttori sponsor dell’evento, chiamati a raccontare prima del servizio a tavola la storia della propria azienda e il cambiamento di comunicazione e storytelling effettuato con l’arrivo dei Social.

https://www.lacucinadelfuorisede.it/

#athenaeumtour2019 #lacucinadelfuorisede #foodlink #RomaSocialDinner

Allegati

Totale allegati: 4

nome tipo dimensioni link
Comunicato n. 6 - Athenaeum Tour e Roma Social Dinner Documento / File 274 KB
Athenaeum Tour Salerno Immagine 204 KB
Athenaeum Tour Salerno Immagine 204 KB
Visual Foodlink Immagine 217 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi