Il programma della 3^ edizione di “Corti in Opera”: quattro giorni di proiezioni, momenti di dibattito e incontri.

25 Giugno 2021
168 Visite

Dal 6 all’8 luglio spazio ai bambini e ai ragazzi, previsto anche un omaggio a Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati. Il 9 luglio evento clou aperto a tutti e ad ingresso gratuito. 

Dal 6 al 9 luglio 2021 al Cineteatro dell’Opera e nel Cortile dell’Opera San Giuseppe a Lucera.

Definito il programma della 3^ edizione di “Corti in Opera”, il Festival di cortometraggi organizzato dal Cineteatro dell’Opera di Lucera con il sostegno della Regione Puglia e con il patrocinio di Apulia Film Commission, Provincia di Foggia e Comune di Lucera.

La rassegna di cinema breve si svolgerà dal 6 al 9 luglio 2021 e sarà scandita da tre giornate dedicate ai bambini e ai ragazzi in età scolare, più un evento clou aperto a tutti e ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Gli eventi per i giovanissimi andranno in scena dal 6 all’8 luglio presso il Cineteatro dell’Opera e saranno caratterizzati da proiezioni di corti ad hoc e momenti di dibattito, che stimoleranno riflessioni sia sulle tematiche trattate, che sulle tecniche utilizzate per la realizzazione degli short film.

Il 6 luglio verranno proiettati “Hair Love” (2019) di Matthew A. Cherry e Bruce W. Smith, incentrato su un giovane padre alle prese con la chioma ribelle della sua bambina; “Lost & Found” (2018) di Andrew Goldsmith e Bradley Slabe, corto che segue le peripezie di un goffo dinosauro fatto all’uncinetto che deve salvare l’amore della sua vita; “Solitaire” (2020) di Edoardo Natoli, storia di un 85enne che vive a Parigi con la sua fidata sedia a rotelle-badante, la cui routine viene scombussolata dall’arrivo di una nuova dirimpettaia.

Il 7 luglio sarà la volta di due cortometraggi tratti dagli amatissimi libri per l’infanzia scritti da Julia Donaldson e illustrati da Axel Scheffler. Si tratta de “Il topo brigante” (2017) di Jeroen Jaspaert e “Zog” (2018) di Max Lang e Daniel Snaddon, racconti di formazione che vedono protagonisti un topo particolarmente dispettoso, un appassionato draghetto e i loro magici amici.

L’8 luglio, invece, prenderà vita l’omaggio a Giulio Gianini (1927-2009) e ad Emanuele Luzzati (1921-2007), maestri del cinema d’animazione e autori di straordinari cortometraggi realizzati con la tecnica del découpage.

La sera di venerdì 9 luglio, alle ore 21.00, il pubblico assisterà nel cortile dell’Opera San Giuseppe alla proiezione di cinque corti: i già citati “Lost & Found” e “Solitaire”; “Come a Mìcono” (2020) di Alessandro Porzio, storia di un piccolo paese del Sud Italia e di un sindaco lungimirante che ha un’idea per combattere il fenomeno dello spopolamento; “Il nostro tempo” (2019) di Veronica Spedicati, che racconta di Roberta, una bambina di 9 anni, di suo padre Donato e di una distanza che sembra incolmabile; “Inverno” (2020) di Giulio Mastromauro, che ruota intorno a Timo, il più piccolo di una comunità greca di giostrai, costretto ad affrontare insieme ai suoi cari l’inverno più duro.

La serata sarà arricchita dalla presenza di registi e attori e si chiuderà con “Scene sonore – La musica dal cinema”, concerto a cura dell’ensemble Assembramento Armonico.

La direzione artistica di “Corti in Opera” è di Marco Torinello, la direzione organizzativa è a cura di Gianni Finizio.

SITO | FACEBOOK | INSTAGRAM

 #CortiInOpera2021 #FestivaldiCortometraggi

Allegati

Totale allegati: 6

nome tipo dimensioni link
CS02-Corti-in-Opera2021-Lucera Documento / File 133 KB
come-a-micono Immagine 82 KB
il-nostro-tempo Immagine 1 MB
inverno Immagine 62 KB
lost-and-found Immagine 79 KB
solitaire Immagine 1 MB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi