La pioggia non ha fermato la 3^ edizione di Terrarancia a Vico del Gargano. Conclusa con successo la tre giorni di festa.

17 Febbraio 2020
236 Visite

La pioggia non ha fermato la 3^ edizione di Terrarancia, l’evento che ha animato Vico del Gargano dal 14 al 16 febbraio.

Il paese dell’amore ha celebrato anche quest’anno il santo patrono, San Valentino, protettore degli innamorati e degli agrumi.

«San Valentino ci regala sempre qualche sorpresa, a volte la neve, a volte il vento, altre la pioggia… E questo ci fa stare tranquilli perché vuol dire che ci pensa ogni anno», ha affermato il sindaco di Vico del Gargano Michele Sementino il 14 febbraio, giorno in cui a causa del maltempo è stata rinviata la processione. «San Valentino è la nostra forza, per l’agricoltura e per il paese», ha aggiunto Sementino, e quest’anno il Santo ha portato la pioggia attesa da mesi dagli agricoltori (e non solo) dell’intera provincia.

Ma dopo un giorno di maltempo il sole ha baciato il Gargano, portando numerosi fedeli e turisti nel paese degli innamorati, vestito come sempre a festa per l’occasione.

Ad accogliere tutti, il profumo inebriante degli agrumi utilizzati in maniera creativa per decorare strade, vicoli, portoni, balconi, chiese e case della cittadina che rientra tra i Borghi più Belli d’Italia.

Immancabile la sosta al “Vicolo del Bacio” e al “Pozzo delle promesse”, e poi un sorso di succo di arancia per coronare il proprio sogno d’amore, come narra la leggenda da cui nasce Terrarancia.

«Questo evento mira a promuovere non solo Vico ma l’intero Gargano, territorio ricco di tradizioni e di artigianato. Il Mercatino di Terrarancia ha ospitato le eccellenze enogastronomiche e artigianali, qui ci sono maestri d’ascia, tessitrici, intagliatori di legno… C’è tanta ricchezza che va valorizzata e divulgata», ha dichiarato l’ideatrice della manifestazione Ester Fracasso.

Il Mercatino di Terrarancia ha visto la presenza di numerosi produttori e artigiani che hanno animato Piazza Castello, piazza Fuoriporta e corso Umberto. In mostra prodotti a base di arance, oggetti costruiti da mani sapienti, tradizioni che si tramandano di generazione in generazione.

«Tre anni fa abbiamo scelto di abbinare alla festa religiosa questo evento che valorizza saperi e sapori che caratterizzano la storia, la cultura e l’economia di Vico. Oggi siamo felici di essere riusciti a dare continuità a Terrarancia e soddisfatti di registrare una presenza sempre crescente di turisti anche in inverno», ha detto l’assessore con delega alla promozione del territorio Raffaele Sciscio.

«Le tradizioni sono la nostra ricchezza e la festa di San Valentino ci fa innamorare sempre più del nostro paese. Mi auguro che ogni abitante di Vico diventi portatore di amore, così da trasmetterlo anche ai visitatori e ai turisti», ha sostenuto il consigliere comunale delegato agli eventi e manifestazioni Vincenzo Azzarone.

La 3^ edizione di Terrarancia è stata promossa dal Comune di Vico del Gargano, in collaborazione con Di terra di mare, RedHot e Asernet, con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Parco Nazionale del Gargano, Patroni di Puglia e Città dell’Olio.

Promo Terrarancia 2020

 Facebook | Instagram

#Terrarancia #MercatinoDiTerrarancia #VicodelGargano #SanValentino

Allegati

Totale allegati: 8

nome tipo dimensioni link
Comunicato n. 3 - Terrarancia 2020 Documento / File 179 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 152 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 42 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 147 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 69 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 94 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 125 KB
Foto Terrarancia di Potito Casparrini Immagine 102 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi