Lo spettacolo musicale D.A.M. è l’ultimo appuntamento del Festival “Con gli Occhi Aperti” a Manfredonia.

25 Giugno 2019
318 Visite

In scena gli allievi della Diesis Accademia Musicale. Giovedì 27 giugno 2019 h 20:30, Teatro Comunale “Lucio Dalla”- Manfredonia.

Il bilancio della Bottega degli Apocrifi in chiusura della 15^ edizione dell’evento: “l’attività è pronta a gemmare oltreconfine”.

Volge al termine il Festival “Con gli Occhi Aperti”, il focus sulle nuove generazioni organizzato a Manfredonia da Bottega degli Apocrifi e partito il 25 maggio scorso.

La 15^ edizione – sostenuta dalla Regione Puglia tramite l’Avviso a presentare Iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia, e dall’azienda Silac – ha previsto 12 appuntamenti in 3 luoghi differenti, coinvolgendo oltre 300 ragazzi e famiglie di tutte le Scuole di Manfredonia.

L’ultimo evento in programma, giovedì 27 giugno alle ore 20.30 al Teatro Comunale “Lucio Dalla”, è lo spettacolo musicale D.A.M. (diesis accademia musicale): il concerto degli allievi della scuola di musica moderna di Manfredonia.

Un viaggio musicale che sottolinea l’importanza della musica d’insieme come conclusione del lavoro didattico sviluppato durante l’anno, rivisitando alcuni grandi autori del panorama musicale – da Carmen Consoli ai Pearl Jam – ed approdando all’idea dell’improvvisazione come metodo di composizione istantanea che permette di plasmare suoni, immagini e parole come se fossero materia, attraverso l’arte del Soundpainting e della conduction con una performance unica e originale della “Dam Alternative Orchestra”.

A guidare il viaggio degli allievi attraverso la musica sono stati i docenti Alessandra Facchiano, Cristina Bisceglia, Davide Gentile, Giuseppe Pinto, Maria Teresa Chiarenza, Marco Marasco, Marco Tricarico, Matteo Fioretti, Matteo Grieco, Raffaella Palumbo e Silvio La Torre.

E in vista dell’ultimo spettacolo in programma la Bottega degli Apocrifi prova a fare un bilancio.

«Quindici anni di Festival “Con gli Occhi Aperti” significano per noi tante cose: la prima è che sono 15 anni che Bottega degli Apocrifi ha scelto Manfredonia come casa; la seconda è che sono 15 anni che proviamo a interrogare la realtà che abbiamo intorno – in senso stretto e in senso lato – attraverso lo sguardo dei ragazzi; la terza è che da 15 anni i ragazzi di una comunità indagano la realtà con gli strumenti del teatro; la quarta è che una manifestazione culturale – nello specifico teatrale – insiste da 15 anni su un territorio complesso dando un importante segno di continuità, nonostante la Provincia di Foggia sia con molta probabilità in Italia quella più penalizzata dai finanziamenti ministeriali in materia di spettacolo dal vivo, soprattutto in rapporto al numero dei suoi abitanti; la quinta è che quando sei a lavoro con i ragazzi a queste cose per fortuna non ci pensi più, e allora recuperi brandelli infiniti di felicità», affermano gli Apocrifi.

“Con gli Occhi Aperti” è il segno di una Comunità viva che continua a celebrare il suo rito di esistenza, è la possibilità che la cultura diventi un servizio imprescindibile e che Pubblico (la Regione Puglia) e Privato (l’azienda Silac) ne riconoscano il valore sostenendola perché continui a esistere.

«Abbiamo suggellato questi primi 15 anni di Festival col debutto del nostro nuovo spettacolo, “Uccelli”, replicato dal 13 al 15 giugno al Teatro Comunale “Lucio Dalla”: una rilettura collettiva di Aristofane con la quale abbiamo consolidato la nostra particolare poetica di “produzione di Comunità”, visto il coinvolgimento, accanto agli attori e ai musicisti della compagnia, di un coro di oltre 100 bambini e adolescenti. Non solo uno spettacolo, ma uno spettacolo con qualcosa in più: il pubblico ha incontrato un processo artistico, non un prodotto da consumare, e come tale verrà riproposto nella sua tournée nazionale e internazionale», spiega Stefania Marrone, drammaturga della compagnia.

Infatti a fine settembre “Uccelli” volerà in Spagna, dove la compagnia lavorerà alla creazione di un coro con gli adolescenti di Saragozza.

«Ed è una bella emozione fare un bilancio di 15 anni di attività con i ragazzi e scoprire che l’attività è pronta a gemmare oltreconfine», chiosa il regista Cosimo Severo.

Info: Bottega degli Apocrifi, Teatro Comunale “Lucio Dalla” (via della Croce) Manfredonia, tel. 0884.532829 – cell. 335.244843.

#CongliOcchiAperti #TeatroeScuola #BottegadegliApocrifi #WeAreinPuglia #TeatridelGargano #DAM

https://www.bottegadegliapocrifi.it/

Allegati

Totale allegati: 5

nome tipo dimensioni link
Comunicato stampa n. 6 - Con gli Occhi Aperti Documento / File 2 MB
DAM Immagine 3 MB
DAM Immagine 1 MB
DAM Immagine 390 KB
DAM Immagine 258 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi