Presentata la 2^ edizione di “Startup Weekend Foggia”. Mettersi in gioco in maniera seria

24 Novembre 2016
2.205 Visite

L’ecosistema startup a Foggia sta crescendo. Lo dimostra il cospicuo numero di relatori intervenuti alla conferenza stampa di presentazione della 2^ edizione di Startup Weekend Foggia che si è svolta questa mattina nella Sala Consiliare della Camera di Commercio di Foggia – Cittadella dell’Economia. Luogo che anche quest’anno ospiterà l’evento – in programma il 2, 3 e 4 dicembre prossimi –  che permette di trasformare un’idea in startup in sole 54 ore.

“Mi fa molto piacere che l’ecosistema startup si mantenga unito e presente, le stesse persone che hanno lavorato alla prima edizione non hanno abbandonato il campo e questo dimostra che c’è un interesse collettivo”, ha dichiarato il presidente CCIAA di Foggia Fabio Porreca che ha aggiunto: “è necessario fare in modo che un momento di confronto e di gioco, quale è Startup Weekend Foggia, abbia un seguito e la Camera di Commercio farà da intermediario con la Regione affinché questo accada”.

A presentare le novità della seconda edizione dell’evento, che quest’anno avrà uno spirito internazionale vista la presenza di un facilitator che parlerà inglese, è stata Valentina Cianci, founder dell’associazione Foggia Startup. Chi fa startup dovrebbe essere una persona in grado di lavorare in una realtà tradizionale ma che ha capacità innovative che lo portano a fare qualcosa di avanzato. Con Startup Weekend Foggia vogliamo che i ragazzi passino dal gioco a fare le cose sul serio, a fare impresa innovativa” ha affermato Valentina.

Quest’anno a Startup Weekend Foggia sono confermati coach e speaker della prima edizione ma ci saranno anche foggiani che tornano nella loro terra per presentare i progetti che hanno realizzato come, ad esempio, Marco Matera co-founder di GIDEON AI o Fabio Biccari di Meetale.

 “I tempi di una startup sono lunghi, ci vuole pazienza, ma su Foggia ci sono startup che stanno lavorando grazie anche a Genera e Masserie Creative che fanno da cerniera tra mondo dei capitali e delle idee, basti citare Toc toc door, idea innovativa che ha esordito a Torino”, ha detto Lorenzo Trigiani.

Startup Weekend Foggia sottolinea, inoltre, la necessità di un confronto costante con il mondo della scuola e delluniversità. “Bisogna trovare un aggancio concreto tra la nuova dimensione della scuola e il mondo imprenditoriale, il nostro lavoro non può finire ma deve avvicinare i giovani e fare in modo che facciano impresa”, ha sottolineato il segretario generale della Camera di Commercio  Matteo di Mauro.

Andare oltre la didattica, mettendo in rete una serie di forze, è quello che si sta facendo, entrando con Startup Weekend Foggia nelle scuole e nell’università, come hanno dimostrato gli interventi di Maria Pia Liguori rappresentante di Piccola Industria e Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia e Francesca Cicolella dell’associazione studentesca Area Nuova.

Anche quest’anno il programma della tre giorni, che partirà venerdì 2 dicembre alle 18.30 e si concluderà la sera di domenica 4 dicembre, è molto inteso. Si parte, come sempre, con la presentazione delle idee attraverso pitch di 60 secondi. Poi, in base all’esposizione e a una prima selezione delle idee progettuali, si passa alla formazione dei team.

I team costituiti procedono alla redazione dei business plan, supportati dai coach che consentiranno un confronto diretto con le esigenze e le tendenze del mercato, in modo da percorrere la strategia più calzante per ciascuno dei progetti. Velocemente i prototipi di base delle idee prendono forma.

Infine ogni team presenta il proprio progetto con un pitch di 5 minuti. Una giuria di esperti esprimerà il proprio parere rispetto alla validità delle idee e alla forza innovativa dei prototipi presentati e decreterà i tre progetti migliori, premiandoli con azioni di supporto all’incubazione per lo sviluppo degli stessi. Tra i premi in palio già confermati per questa edizione ci sono un mese di accelerazione in Luiss Enlabs e in G2 Startups, la partecipazione al demo day di H-Farm e alla finale SEUA di Milano, le menzioni speciali di Masserie Creative, Apulia Digital Maker e Digital Magics Puglia.

Intanto chi vuole può acquistare i biglietti, a numero limitato, sulla piattaforma Eventbrite http://swfoggia2016.eventbrite.com/. Nel prezzo del biglietto sono compresi cibo (2 colazioni, 2 pranzi, 3 cene), bevande e cancelleria, sempre a disposizione dei partecipanti.

Startup Weekend Foggia è un evento organizzato con il supporto della Camera di Commercio di Foggia, vanta il patrocinio di Assessorato alle Politiche Giovanili Regione Puglia e Università degli Studi di Foggia. I partner che lo sostengono sono: Piccola Industria e Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia, Confcommercio, CDO Foggia, Laboratorio urbano ArteFacendo, Distretto Produttivo Puglia Creativa, Apulia Digital Maker, Genera, Masserie Creative, Vazapp’, Tiscali, Resto al Sud, Pop Corn, StartupItalia e RadioNovaIons97.

Chi ha dubbi o domande può scrivere a foggia@startupweekend.org

Per altre info:

https://www.facebook.com/events/1127854907306009/

www.up.co/communities/italy/foggia
www.foggiastartup.com

#swfoggia #foggiarocks

Foto di Lucia Cataleta.

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi