Prima prova aperta al pubblico di “Hitler nelle vite degli altri” al Teatro “Dalla” di Manfredonia.

12 Ottobre 2019
322 Visite

Una coproduzione di due compagnie pugliesi: La Luna nel Letto e Bottega degli Apocrifi.

Per generare un momento di confronto non solo con gli esperti di settore ma anche con i cittadini.

Martedì 15 ottobre 2019, ore 20.00, Teatro Comunale “Lucio Dalla” – Manfredonia.

Una nuova sfida teatrale sta prendendo vita in questi giorni al Teatro Comunale “Lucio Dalla”. Martedì 15 ottobre alle 20.00 in esclusiva a Manfredonia la prima prova aperta al pubblico di “Hitler nelle vite degli altri”, il nuovo spettacolo nato dall’idea di Luigi Tagliente e Salvatore Marci, rispettivamente attore e regista dello spettacolo, con la collaborazione di Antonella Ruggiero nel ruolo di assistente alla regia.

Un gioco teatrale con la possibilità di avvicinarsi a un pezzo di storia che ha cambiato le sorti del mondo e che, per quanto sia stata raccontata, conserva sempre un alone di mistero.

Tre storie. Tre personaggi. Un dottore, Theodor Morell, medico personale di Hitler a partire dal 1939. Un cardinale, Rafael Merry del Val, Segretario di Stato dal 1903 al 1914. Un direttore d’orchestra, Gustav Kubizech, amico d’infanzia di Hitler dal 1904. Tre vite normali che attraversano la grande storia rimanendone travolte.

«Il progetto “Hitler nelle vite degli altri” nasce dalla lettura di un libro dalla copertina gialla e dal titolo “Hitler: pro e contro», raccontano Tagliente e Marci che aggiungono: «La prima riflessione è stata: Si vabbè contro, ma pro? Come si fa ad essere pro? Come si fa a diventare pro? Per convinzione, per opportunismo, per paura, per ambizione o semplicemente per amicizia?».

Da qui il punto di partenza per una ricerca che dura ormai da tre anni su testi storici, biografie, romanzi, fumetti e album fotografici che avessero a che fare con fatti e persone che orbitavano intorno ad un personaggio come Hitler senza percepirne la sua reale portata distruttiva.

Ed ecco sbucare dalle pagine di questa grande storia tre piccole vite normali.

Tre piccole vite ed un solo attore, accompagnato in scena dall’opera lirica “Rienzi” di Richard Wagner, particolarmente amata da Hitler, che nella vicenda di Cola di Rienzo, un tribuno del popolo avviato a un destino eroico e tragico, rivedeva sé stesso.

Lo spettacolo vede la coproduzione di due compagnie pugliesi: La Luna nel Letto e Bottega degli Apocrifi, che ospita una tappa di lavoro all’interno del Teatro Comunale “Lucio Dalla”.

La visione in anteprima dello spettacolo di martedì 15 ottobre è stata voluta per generare un momento di confronto non solo con esperti di settore, ma anche e soprattutto con i non addetti ai lavori: i cittadini, quella parte di comunità che semplicemente ama andare a teatro.

L’ingresso simbolico è di 3 euro.

Bottega degli Apocrifi coproduce lo spettacolo all’interno del progetto Teatri del Gargano, sostenuto dalla Regione Puglia tramite L’Avviso a presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia.

Info e prenotazioni: Bottega degli Apocrifi, Teatro Comunale “Lucio Dalla” (via della Croce), Manfredonia

tel. 0884.532829 – cell. 335.244843.

https://www.bottegadegliapocrifi.it/

Allegati

Totale allegati: 2

nome tipo dimensioni link
Comunicato - Prova aperta - Bottega degli Apocrifi Documento / File 54 KB
Hitler nelle vite degli altri Immagine 285 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi