Taglio del nastro della 6^ edizione di “Libando”. Venerdì 3 maggio ore 19.00, c.so Vittorio Emanuele.

1 Maggio 2019
229 Visite

Al via anche la raccolta di oli esausti in linea con il tema Cibo e Riciclo.

Opportunità per le aziende pugliesi con il B2B realizzato con il sostegno di Confcommercio Foggia.

Dal 3 al 5 maggio Foggia ospiterà per il sesto anno consecutivo “Libando, Viaggiare Mangiando”, il festival del cibo di strada promosso dal Comune di Foggia, Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Di terra di mare, Red Hot, Streetfood Italia, con il sostegno di Confcommercio Provincia di Foggia, con il charity partner Banco Alimentare, con il patrocinio di Regione Puglia, Puglia Promozione, Provincia di Foggia, Federturismo Confindustria, Symbola e Università degli Studi di Foggia.

L’inaugurazione ufficiale dell’evento, con il taglio del nastro a cura del sindaco di Foggia Franco Landella, dell’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e del dirigente del Comune di Foggia Carlo Dicesare, si terrà venerdì 3 maggio alle ore 19.00 su corso Vittorio Emanuele (angolo via Oberdan).

La tre giorni sarà come sempre una grande festa, per gli occhi e per il palato, grazie al villaggio enogastronomico (aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 24.00) che quest’anno sarà in piazza F. De Sanctis, Piazza Mercato, Piazza del Lago, via Duomo, piazza Purgatorio, piazza Cesare Battisti e piazza Marconi.

La grande novità in linea con Cibo e Riciclo, tema scelto per questa edizione, è la raccolta degli oli esausti che sarà effettuata durante l’evento, per dimostrare che con un minimo di accortezza è possibile salvaguardare l’ambiente e creare un notevole risparmio economico per tutta la collettività.

A “Libando”, ormai diventato un contenitore sensibile alle dinamiche sociali, alla cultura della sostenibilità e dell’innovazione, si parlerà di temi importanti e di grande attualità. Non mancheranno infatti momenti di riflessione sull’economia circolare sia durante il convegno – in programma venerdì 3 maggio alle ore 10.00 nella sala Fedora del Teatro “U. Giordano” – dal titolo “Cibo e Riciclo, economia circolare” che vedrà la partecipazione di importanti relatori, sia durante le master class che vedranno all’opera gli chef Antonio Bufi, Igles Corelli, Massimo Carleo, Giuseppe Daddio, Nicola Russo ed Andrea Barile.

L’evento, inoltre, ha siglato un accordo di partenariato a livello nazionale con la Fondazione Banco Alimentare Onlus che opera sul nostro territorio attraverso l’associazione Banco Alimentare della Daunia Francesco Vassalli Onlus. A “Libando” saranno presenti due postazioni del Banco Alimentare: Collettando in corso Vittorio Emanuele per la colletta alimentare straordinaria e Banco Point in via Oberdan per la raccolta fondi. E proprio al Banco Alimentare sarà devoluta parte dei proventi dei Banchetti Letterari, una delle principali novità di Libando 2019 che consiste in cene dedicate al buon cibo, alla musica, al teatro e alla letteratura.

Il tema Cibo e Riciclo abbraccerà tutti gli ambiti di Libando, dalla cucina all’arte, con una mostra a tema, il mercatino del riciclo e i laboratori per i bambini dal titolo “Da oggi non butto!” a cura di Francesca Roberto della Bottega d’arte RoMa di Foggia.

L’evento, come sempre, rappresenta una grande opportunità per le aziende pugliesi dell’agroalimentare orientate all’internazionalizzazione che grazie al B2B incontreranno buyer provenienti da Olanda, Belgio e Lituania. Quest’anno il B2B è realizzato grazie al sostengo della Confcommercio Foggia che crede fortemente nella possibilità di aprire le aziende locali a nuovi ed importanti mercati.

E per il secondo anno l’evento si chiuderà con il Premio Libando in programma domenica 5 maggio alle ore 20 a Palazzo Dogana, suddiviso in tre sezioni: aziende, food, cultura. Il premio di quest’anno sarà realizzato con materiale riciclato dall’artista Maria Luigia Cirillo. Sempre domenica 5 maggio, durante l’evento di chiusura, sarà premiata anche la “migliore vetrina” per il contest promosso in collaborazione con Confcommercio Foggia,

In occasione di “Libando” i monumenti della città osserveranno aperture straordinarie: la Cattedrale dalle ore 20 alle 22, gli Ipogei (Chiesa Santa Maria della Misericordia) dalle 21 alle 23.30. Sarà inoltre possibile prenotare visite guidate al centro storico e a siti speciali grazie all’Associazione Ipogei – responsabile Franca Palese (per info e prenotazioni 320.3724578).

www.facebook.com/libandowww.libando.com

Allegati

Totale allegati: 2

nome tipo dimensioni link
CS12-Libando2019 Documento / File 2 MB
Programma-Libando-2019 PDF 851 KB

Lascia un Commento

Continuando a navigare su PopCornpress.it, si accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Politica dei cookie
Popcornpress.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall’ utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie di Facebook. Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori.
Twitter. Questo social network potrà trattare i tuoi dati personali per consentirle un’esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi.
Google+. Attraverso lo script plusone.js potrà trattare i dati personali secondo queste linee guida.
Il sito Popcornpress.it non ha alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito Popcornpress.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter.
Informiamo l’utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida. Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono inoltre:
- cancellare i cookie singolarmente per ciascun dominio,
- nascondere le ricerche,
- settare le impostazioni degli annunci di Google.
Una navigazione senza l’utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.

Chiudi